Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

10 cose da non fare col tuo smartphone


Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

iPhone-Shame-icon

Più è ampio il ventaglio di funzioni a tua disposizione, maggiore è la possibilità di commettere errori. E gli smartphone, piccoli prodigi della tecnologia odierna, offrono un arsenale praticamente infinito di figuracce… Da insuperabili strumenti di comunicazione i cellulari possono trasformarsi in mezzi per commettere gaffe, rendersi ridicoli o sembrare maleducati.

Ecco a voi 10 cose da non fare con il Vostro telefono 😀

1. L’invasione degli zombie

Controllare le ultime novità su Facebook, finire di ritoccare la foto su Instagram o tentare una combo su Fruit Ninja sono tutte operazioni della massima importanza. Ma non vivere con gli occhi incollati allo schermo del telefono, soprattutto se stai attraversando la strada! Anche quando sei con amici, non è bello avere a che fare con un essere che risponde a monosillabi, attento solo a quello che succede sul suo display a 4 pollici.

Può sembrare un consiglio banale, ma ogni tanto fa bene ricordarsi che il buon vecchio mondo analogico ha ancora molto da offrire!

2. Inviare un messaggio alla persona sbagliata

Questo è forse il caso più temuto e, purtroppo, più comune nel mondo della telefonia mobile. Dai vecchi SMS mandati per errore a chi non avrebbe dovuto leggerli fino ai WhatsApp recapitati alla persona sbagliata, l’incubo è sempre presente. E gli smartphone, con la loro velocità e la capacità di multitasking, non fanno altro che rendere le possibilità di sbagliare ancora più concrete… Dal completamento automatico, che può farti confondere tuo cugino Luigi con il tuo capo, il Ragionier Luigi, fino alla condivisione di foto, video e quant’altro. Bastano un paio di tap sbagliati e la figuraccia è assicurata.

condivisione whatsapp

Non ci sono antidoti, purtroppo. Posso solo ricordarti di essere prudente ogni volta che premi Invio. Ma io stessa sono la prima vittima, a volte, della mia fretta. Cerchiamo di limitare i danni!

3. La geolocalizzazione può sbugiardare le tue frottole

Ci sono tantissime applicazioni mobili che possono condividere la tua posizione, a volte anche senza che tu te ne accorga! Se stai per dare buca a qualcuno, se ti sei dato malato al lavoro, se hai detto alla fidanzata che eri troppo stanco per accompagnarla a fare shopping e sei a casa a giocare alla Playstation con gli amici… Ricordati che gli smartphone sono più spietati della Signora in Giallo quando si tratta di smascherare i bugiardi!

geolocalizzazione Facebook

Se proprio devi mentire, almeno fallo bene (e disattiva il geotag).

4. Andare in rovina usando gli SMS come fossero una chat

Sui vecchi telefoni, comporre un SMS era una impresa quasi artigianale: dovevi scegliere un destinatario, combattere con il T9 per scrivere il testo, controllare che i caratteri non fossero più di 160 e poi premere invio.

Negli smartphone, mandare e ricevere SMS è un’operazione così rapida che i meno attenti potrebbero ritrovarsi a usarli come una chat… e ritrovarsi senza credito!

Usa gli SMS con moderazione e se il tuo smartphone ha una connessione dati installa WhatsApp.

5. Non rispondere in tempo, perché è troppo complicato

Ad un certo punto, durante l’evoluzione dei telefoni cellulari, qualcuno deve aver pensato che il pulsante per rispondere era facoltativo. Da allora, il modo varia da un modello all’altro, con gradi diversi di complicazione. A volte per rispondere dovrai premere un pulsante minuscolo, altre volte dovrai far scorrere il dito da un lato all’altro dello schermo, altre volte dovrai risolvere un’equazione a tre incognite… Nel frattempo il telefono avrà smesso di squillare.

rispondere smartphone

Non c’è molto da fare, se non imparare a sfoderare il tuo cellulare come un cowboy la sua pistola.

6. Rovinare per sempre le tue foto usando troppi effetti

La Instagram-mania dilaga sempre di più, con conseguente sovraccarico di effetti di ogni tipo. Siamo tutti vittime dell’editing fotografico selvaggio, ammettiamolo. E chissà, forse tra 20 anni i nostri figli si chiederanno perché tutte le nostre foto sono a bassa risoluzione, quadrate e scolorite…

foto con troppi effetti

 

La soluzione? Fai a un corso di fotografia e porta con te una normale macchina fotografica quando vai in vacanza. Disintossicarsi dall’effetto Lomo sarà dura all’inizio, ma le generazioni future ti ringrazieranno…

7. Perdere tutti i tuoi contatti come lacrime nella pioggia

Hai memorizzato tutti i contatti nella memoria del telefono, vero? Bene, sappi che rischi di perdere tutto in caso di rottura, per l’installazione di un aggiornamento del firmware o perché semplicemente ne vuoi comprare un altro. Oltre ad un backup periodico dei tuoi dati, obbligatorio sia per iPhone che per Android, è consigliabile trovare un servizio di storage online che permetta di depositare i propri contatti su una soffice nuvoletta. Oppure puoi sincronizzare i contatti con un account online usando servizi come iCloud o Google. Perché i cellulari vanno e vengono, ma i numeri di telefono degli amici restano…

8. Finire in fondo al mare per seguire il navigatore GPS

Nessun sistema di navigazione GPS è infallibile, compresi quelli dei telefoni cellulari. Se credi a tutto quello che ti propina il GPS rischi di naufragare tra i gli abissi, dove chiederai informazioni stradali alla Sirenetta.

La soluzione come sempre è un po’ di semplice buon senso. Usa il GPS come un aiuto, non come un profeta da seguire ciecamente. Inoltre, se ti ha indicato di guidare per 200 metri sotto l’acqua… meglio diffidare!

9. Consumare tutta la batteria giocando e non riuscire a chiamare casa

Uno smartphone include tantissime opzioni di intrattenimento ed è davvero difficile resistere alla tentazione di uccidere un paio di maialini di più, comprare nuovi semi per la tua azienda o controllare per la decima volta cosa c’è di nuovo su Facebook.

Purtroppo, le batterie non sembrano evolversi alla stessa velocità e tecnologia e così, tra un gioco e l’altro, rischiamo di ritrovarci con il telefono scarico proprio quando dobbiamo fare una chiamata importante. Imparare a risparmiare batteria, sia sull’iPhone che con l’Android diventa questione di pura sopravvivenza.

10. Non disattivare il roaming dati

Il roaming è un’invenzione diabolica. Ti permette di usare il tuo telefono in qualunque luogo del mondo, ma se non stai attento può farti pagare cara la tua distrazione. Per esempio, con la connessione dati all’estero.

Quando sei all’estero, disattiva il roaming! Usa il Wi-Fi. Oppure, prova a disintossicarti un po’ dalla rete… Sembra impossibile, lo so, ma si può sopravvivere anche offline!

Fonte: http://articoli.softonic.it/sbagli-da-non-fare-con-lo-smartphone


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: