Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

10 Trucchi per velocizzare Windows


Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

how-to-Windows-Speed

Eccovi 10 trucchi per velocizzare al massimo Windows XP, Vista o Seven:  menù, caricamento del sistema, spegnimento, file di swap,  copia dei file, disco rigido etc…

1 – Velocizzare il menù Start

Di default il menù di windows xp ha un ritardo di 400 ms, è utile ridurre questo ritardo a 50.

Ecco come fare:
Facciamo Start > Esegui e digitiamo “regedit” > OK
1. Si aprirà l’editor del registro, tramite il menù ad albero a sinistra navighiamo tra le cartelle fino a raggiungere questo percorso: HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Desktop
2. Ora spostiamo l’attenzione al riquadro a destra e individuiamo la voce MenuShowDelay
3. Facciamo dopo click sulla voce MenuShowDelay e impostiamo il valore 50.
4. Confermiamo con OK e riavviamo il sistema.

2 – Velocizzare l’avvio di windows

Per velocizzare notevolmente il caricamento di windows è sufficiente disattivare tutti i programmi non necessari che partono in automatico all’avvio.

Seguiamo questi passi:
Andiamo su Start > Esegui > digitiamo “msconfig” > Ok
1. Si aprirà l’utility dedicata all’esecuzione automatica dei programmi, spostiamoci quindi alla scheda “Avvio”.
2. Ora Disabilitiamo tutti i programmi inutili
3. Riavviamo il computer se richiesto.

Sicuramente al prossimo avvio noterete un notevole incremento di velocità. I programmi necessari all’avvio per un normale utilizzo sono Antivirus , Firewall e programmi affini alla protezione, gli altri possono benissimo essere avviati manualmente quando è necessario in modo da risparmiare memoria e non sovraccaricare l’avvio.

3 – Analizzare e ottimizzare l’avvio di windows

Se volete sapere con più precisione cosa effettivamente rallenta windows in fase di avvio , possiamo utilizzare BOOTVIS, un Tool creato da Microsoft molto professionale, che grazie a grafici e numerose funzioni analizza i processi e i driver cronometrando il tempo di avvio. Bootvis incorpora Anche una funzione che permette di ottimizzare l’avvio.

Quindi vediamo come operare:
Scaricare Bootvis e procedere con l’installazione
1. Avviamo Bootvis e dal menù File selezioniamo NEW > Next Trace Boot o Next Boot + Drivers Traces (se desiderate un resoconto più completo)
2. Ora partirà il conto alla rovescia per riavviare windows .
3. Da questo momento in poi BootVis raccoglierà dati.
4. L’avvio di windows potrà risultare più lento del solito , non ci allarmiamo.
5. Dopo pochi istanti si aprirà bootvis con i grafici e tutti i dati raccolti, non ci resta che analizzarli con calma e se necessario agire manualmente sui processi indicati più lenti…
6. Ora possiamo utilizzare la funzione per l’ottimizzazione automatica, andiamo su Trace > Optimize System
7. Riavviamo il computer come richiesto.

Ora l’avvio di windows sarà migliorato!!!

4 – Velocizzare la chiusura di windows

Se invece il vostro problema è la chiusura di windows troppo lenta è possibile ridurre la latenza agendo su alcune chiavi di registro.

Vediamo come velocizzare la chiusura dei servizi:
Entriamo ancora nel registro da start > esegui > regedit > Ok

  1. Navighiamo tra le cartelle fino a questo percorso HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\ControlSet001\Control
  2. Ora individuiamo la stringa WaitToKillServiceTimeout , con un doppio click modifichiamo il valore originario 20000 (20 Secondi) con un valore più breve tipo 2000 (2 secondi).

Velocizziamo la chiusura delle applicazioni:
Sempre nel registro (start > esegui > regedit > Ok)

  1. Navighiamo tra le chiavi del registro e cerchiamo la posizione HKEY_USERS\.Default\Desktop
  2. WaitToKillAppTimeout modifichiamo il valore con 1000 o se proprio non volete aspettare, 500

Velocizziamo la chiusura delle applicazioni che si bloccano:
Ora spostiamoci sulla posizione HKEY_CURRENT_USER \Control Panel\Desktop

  1. Individuiamo la stringa HungAppTimeout e sempre con il doppio click modifichiamo il valore originario con uno più breve tipo 2000.

Attenzione valori troppo bassi potrebbero generare errori causati dalla non corretta chiusura dei programmi/servizi.
Se utilizzate programmi di lavoro che necessitano di avviarsi con windows es per comunicare con un server, potrebbero non avere il tempo sufficiente per salvare i dati.

5 – Velocizzare la copia su disco

Se trasferite spesso file di grandi dimensioni da un disco all’altro oppure su una pendrive, troverete senz’altro utile sostituire il classico copia & Incolla di windows con TeraCopy, un software specifico che ottimizza e velocizza il trasferimento dei file bypassando il sistema di copia di windows.
Una volta provato non potrete più farne a meno!

6 – Dimensionare il file di Swap (Paging)

Per ridurre i tempi di attesa all’avvio, impostare il file swap con la stessa dimensione massima e minima.

1. Click tasto destro del mouse su “Risorse del Computer
2. Selezionare la cartella “Avanzate” e cliccare su “Impostazioni” sotto la voce di “Prestazioni”, selezionare la cartella “avanzate” e cliccare sul tasto “Cambia
3. Dalla finestra che si aprirà cliccare su “imposta” dopo aver scritto i valori del file di swap

N.B. Il valore del file di swap deve essere almeno il doppio della dimensione della RAM se quest’ultima è inferiore ai 512MB. Se però la RAM è 2 GB o superiore si può rinunciare al file di swap. Se si possiede un Hard Disk secondario sarebbe opportuno far creare il file swap in quest’ultimo per una maggiore velocità e stabilità del sistema.

7 – Velocizzare i file di avvio

Non tutti sanno che anche se deframmentiamo il disco periodicamente, usando le classiche funzioni di windows, i file di avvio non vengono deframmentati. Per farlo è possibile utilizzare un comando nascosto da eseguire dopo aver fatto la deframmentazione regolare.

Quindi:

  1. Start
  2. Esegui
  3. Digitiamo il comando “defrag c: -b

Dove “C:” indica la lettera dell’unità del disco e “-b” il parametro specifico per de frammentare i file di avvio.

8 – Velocizzare il registro di sistema

Oltre all’utilizzo dei pulitori di registro che conosciamo tutti come CCleaner e Regseeker, è utile ottimizzare il registro deframmentandolo e compattandolo. Un programma che fa tutto ciò in modo completo e semplice è WinASO RegDefrag.

9 – Aumentare la memoria RAM

Se supponiamo di avere 512 Mb di Ram per Windows Xp Sp2 con tutti gli aggiornamenti installati , un buon antivirus , un firewall e altri programmi per la protezione. Direi che sono appena sufficienti per far girare il sistema decentemente.
Per velocizzare di molto il nostro sistema è consigliabile avere almeno 1 GB di Ram installata sul proprio computer, meglio se 2 Gb. Ormai il costo sempre più basso delle memorie rende abbordabile l’acquisto di 2 GB di ram che a banco non dovrebbero superare i 20-30 Euro.

10 – Programmi più efficienti

Per velocizzare ancora di molto windows è opportuno scegliere i programmi più efficienti e meno pesanti possibili,
ecco un lista di programmi leggerissimi che potete sostituire ai software più blasonati:

  1. Adobe Acrobat Reader sostituite con Foxit Reader
  2. Se Avete Norton Antivirus, sostituitelo con AVAST, oppure l’ottimo Avira AntiVir
  3. Se state cercando un firewall efficace e leggero affidatevi a Sygate Persona Firewall o se preferite più protezione scegliete Comodo Firewall Pro 2 (la versione 3 è più pesante).
  4. Se non fate video Editing non è necessario installare i codec Divx e Xvid o peggio i codec pack che appesantiscono il sistema, sostituite il tutto con VideoLan un ottimo riproduttore universale che funziona senza codec installati.
  5. Se avete la necessita di riprodurre video in formato QuickTime e Real Media, affidiamoci a delle alternative più leggere che sono QuickTime alternative e Real Alternative.

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

One Response to 10 Trucchi per velocizzare Windows

  1. Luca scrive:

    Articolo interessante grazie!

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: