Monthly Archives: aprile 2014

Quando un’applicazione richiede una versione specifica di Java

java

L’utilizzo di versioni non aggiornate dei pacchetti Java porta ad una pericolosa esposizione ai virus durante la navigazione in Rete. Il consiglio è quindi quello di aggiornare Java, come anche il plug-in flash player, ad ogni nuova versione rilasciata, nel caso di Java dalla Oracle.
Purtroppo alcune applicazioni Java hanno una cattiva abitudine, imporre l’utilizzo di una specifica versione per l’installazione o il funzionamento di un’applicazione web. Quante volte avete visto il messaggio: “richiede la presenza di Java 1.x.xx“?  Qualora l’utilizzo dell’applicazione fosse indispensabile, suggeriamo di installare l’ultima versione di Java disponibile quindi di provare a far credere all’applicazione in questione che sul sistema sia presente la vecchia versione di Java quando, in realtà, si sta adoperando una versione molto più aggiornata e quindi decisamente più sicura.

Addio Windows XP

byebye-windows XP

Da ieri 8 Aprile 2014 è finito ufficialmente il supporto, da parte di Microsoft, al suo famosissimo sistema operativo “Windows XP” e alla suite d’ufficio “Office 2003“.  Dopo 13 anni di supporto casa Microsoft ha deciso di investire le risorse disponibili sui nuovi sistemi “Windows 7” e “Windows 8”, nonchè alle versioni più recenti di Office.
In pratica Microsoft ha smesso di rilasciare aggiornamenti e patch per la sicurezza, ma ha deciso di prolungare fino al luglio 2015 il supporto dei programmi  antivirus Security Essentials e lo strumento di rimozione malware MSRT  (Malicious Software Removal Tool).

Impossibile avviare Windows poichè il file manca o è danneggiato \windows\system32\…

Systemerror_cr

Dopo l’installazione di un driver, dopo un aggiornamento, o dopo che un virus ha danneggiato alcuni file di sistema è possibile che all’accensione del vostro pc con Windows XP vi compaia un errore del tipo “Impossibile avviare Windows poichè il file manca o è danneggiato \windows\system32\config\sytem“. Non spaventatevi, il problema si può risolvere in pochi minuti, l’unico strumento occorrente è una copia del cd di Windows XP. 

Editare gratis i file pdf con Foxit PDF Editor

Foxit pdf editor

La caratteristica dei file PDF è quella di essere non modificabili, ovvero di sola lettura e quindi protetti dagli utenti. Online ci sono tantissimi programmi che promettono di modificare questi documenti, ma la maggior parte non funzionano, oppure sono a pagamento. Foxit PDF Editor invece è forse l’unico programma freeware, perfettamente funzionante, che consente di modificare qualsiasi tipo di contenuto della pagina, all’interno di qualsiasi documento PDF.

Samba: interoperabilità tra Linux e Windows

Rete-Samba

Quante volte nelle piccole-medie aziende con pc Windows e Linux si “devono” salvare dei files su delle cartelle apposite, differenziadole per uffici e permettendo solo a determinati utenti dell’ufficio di accedere ai propri files e non ad altri? Oppure avere cartelle pubbliche per scambiare i files e altre in sola lettura per tutti gli utenti?
Il problema si può risolvere grazie a SAMBA, un software Free (con licenza GPL ) che permette di ottenere interoperabilità tra Linux, Unix, Mac OS X e Windows.