Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Addio Windows XP

byebye-windows XP

Da ieri 8 Aprile 2014 è finito ufficialmente il supporto, da parte di Microsoft, al suo famosissimo sistema operativo “Windows XP” e alla suite d’ufficio “Office 2003“.  Dopo 13 anni di supporto casa Microsoft ha deciso di investire le risorse disponibili sui nuovi sistemi “Windows 7” e “Windows 8”, nonchè alle versioni più recenti di Office.
In pratica Microsoft ha smesso di rilasciare aggiornamenti e patch per la sicurezza, ma ha deciso di prolungare fino al luglio 2015 il supporto dei programmi  antivirus Security Essentials e lo strumento di rimozione malware MSRT  (Malicious Software Removal Tool).
La notizia riguarda milioni di utenti in quanto XP è presente su circa il 30% dei computer di tutto il mondo. In Italia si stima che quasi il 24% delle imprese lavori con XP per oltre l’80% del parco pc aziendali, senza contare le Pubbliche Amministrazioni.
Per le banche e le aziende finanziarie il rischio è ancora maggiore. Sui circa tre milioni di sportelli bancomat operativi nel mondo, la maggior parte dei quali ha un’età superiore ai 20 anni, il 95% sfrutta Windows Xp.
Gli esperti consigliano di usare molto cautela nel continuare ad usare XP. Soprattutto se si usano servizi come l’home banking, si usa il pc per la contabilità aziendale,  si trattano dati sensibili, si naviga su siti di dubbia provenienza, se si riceve posta elettronica con allegati o link a siti ambigui, ecc.

Il mio parere invece è che questo “terrorismo” sia solo una pressione per spingere gli utenti  ad acquistare le licenze dei  nuovi sistemi e penso che fra non molto si verificherà ciò che successe con Windows 98: i creatori di virus si concentreranno su Windows 7 e 8, lasciando perdere il vecchio XP. Inoltre, se si vuole passare a sistemi più aggiornati è giusto ricordare che oltre a Windows esistono sistemi operativi alternativi e completamente gratuiti come Linux.

A questo proposito posto un link molto interessante: 27 validi motivi per passare a Linux

Qui invece un link con i principali programmi a “codice sorgente chiuso”  e i rispettivi “Software liberi”: http://wiki.ubuntu-it.org/Programmi


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

2 Responses to Addio Windows XP

  1. natolin scrive:

    Noooooooooooooo ed ora come si fà io ho un pc P4 con 512Mb ram cosa posso fare?

    Grazie

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: