Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/post-template.php on line 275

Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

Continuare ad aggiornare Windows XP con un “hack” del registro


Warning: A non-numeric value encountered in /membri/tecnologiax/wp-content/plugins/socializer/socializer.php on line 411

XP-updates

Come tutti sapranno, il supporto al famosissivo S.O. di Microsoft, Windows XP, è terminato ufficialmente l’8 Aprile scorso. Ma esiste un metodo molto semplice per estendere questo supporto, utilizzare un “hack” del registro di sistema di Windows XP. Il trucco (testato e funzionante nel nostro laboratorio) è quello di aggiungere una chiave al registro che fa credere a Microsoft di trovarsi di fronte ad una copia di Windows XP  Embedded Industry. Una versione embedded basata su Windows XP SP 3, con supporto garantito fino al 2019.
Un trucco pensato sicuramente per il gran numero di terminali POS che ancora utilizzano XP, sparsi nel Mondo.

Il trucco qui descritto funziona per le versioni Home e Pro.

Vediamo come procedere:

1. per prima cosa facciamo un backup del registro di sistema, in modo da poter tornare indietro in caso di problemi;

2. creiamo un file di testo (click col tasto destro del mouse – Nuovo  – Documento di testo);

3. editiamo il file appena creato e inseriamo all’interno il seguente contenuto:

 

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\WPA\PosReady]

“Installed”=dword:00000001

 

4. salviamo il file e modifichiamo l’estensione da .txt  a .reg ( rinominiamolo ad esempio in: hackxp.reg). Accertatevi di visualizzare le estenzioni dei file in modo da NON commettere l’errore di rinominarlo in qualcosa tipo: hackxp.reg.txt;

5. Facciamo doppio click sul file per aggiungere la chiave al registro.

Eseguiamo Windows Update e adesso saremo in grado di continuare a scaricare gli aggiornamenti POSReady 2009.

Non sappiamo per quanto ancora questo trucco funzionerà, ma per adesso possiamo approfittarne. Infatti la replica di Microsoft è che le patch di sicurezza di Windows Embedded e Windows Server 2003 “non proteggono completamente gli utenti di Windows XP” e non garantiscono quindi il sistema da vulnerabilità e malfunzionamenti futuri.

PS: Per le versioni a 64bit esiste un procedimento diverso (pagina in inglese).


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/tecnologiax/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: