Mirroring dello smartphone su PC

Mirroring dello smartphone Android su PC

Anche se gli schermi dei nostri smartphone sono cresciuti nel tempo, spesso abbiamo la necessità di proiettare lo schermo del telefono sul nostro PC, utile anche se vogliamo registrare delle clip per fare dei tutorial, oppure per guardare dei film, ecc…
A questo scopo è stato inventato il cosidetto “mirroring”, ovvero la procedura che ci permette di trasmettere lo schermo del telefono su TV o su PC.
Esistono diversi metodi, ad esempio la condivisione attraverso “Chromecast”, il “Miracast” e altre app, quasi tutte a pagamento o con restrizioni.

Oggi invece vedremo come trasmettere lo schermo dello smartphone sul PC con un’app gratuita e open source che funziona su tutti i computer, anche quelli non compatibili con la proiezione dello schermo wireless.

Si tratta dell’applicativo “scrcpy 2.0”, un nome inpronunciabile che significa “Screen Copy”.

La nuova versione rilasciata a marzo 2023 ha queste caratteristiche:

  • è un software libero ed open source, portabile (non richiede installazione);
  • non richiede l’installazione di software sul telefono;
  • supporta risoluzioni pari o superiori a 1920×1080 pixel, da 30 a 120 fps e una latenza di 35-70 ms;
  • da Android 11 in poi supporta la trasmissione dell’audio;
  • supporta il copia e incolla tra i due dispositivi;
  • può utilizzare la cam del telefono come webcam, ma solo su Linux;
  • non richiede il root del telefono, ma solo di attivare la modalità “debug”;
  • compatibile con Windows 10, 11, MacOS, Linux.

Ma iniziamo subito col tutorial.

  1. Scarichiamo il software “scrcpy 2 sul pc dalla pagina GitHub: https://github.com/Genymobile/scrcpy e scarichiamo la versione per il nostro Sistema Operativo in basso, nel paragrafo “Get the app“;
  2. su Windows decomprimiamo il file zip sul nostro Hard Disk;
  3. ora colleghiamo il telefono via USB e attiviamo la modalità debug;
  4. andiamo sui Impostazioni-Informazioni sul telefono-Informazioni software e facciamo tap 7 volte su “Versione build“;
  5. avremo così attivato il nuovo menù “Opzioni sviluppatore“, entriamo e attiviamo “Debug USB“;

Attivare opzioni sviluppatore su Android
Abilitare Debug USB su android

  1. lanciamo l’app “scrcpy” dal pc (su Windows il file scrcpy.exe) e sul telefono dovrebbe comparire un messaggio che chiede l’autorizzazione all’app per fare il debug USB;
  2. data l’autorizzazione ci comparirà lo schermo del telefono sul nostro bel monitor del PC e potremo utilizzarlo comodamente come fosse lo schermo del telefono.

Spero che questo articolo Vi sia piaciuto, ci vediamo alla prossima.

/ 5
Grazie per aver votato!